enit

Nei dintorni

Partendo dalle casette in direzione sud, troviamo le dune fossili di Grillara, proseguendo arriviamo a San Basilio dove è possibile visitare la Pieve Romanica e il suo museo. Da da questa graziosa frazione di Ariano nel Polesine un viale ecologico ci accompagna all’argine del Po di Goro che segna il confine tra il Veneto e l’Emilia Romagna. Da qui proseguendo verso ovest si può vedere l’idrovora di Cà Verzola  e la “Rovra” il più vecchio esemplare di quercia del Polesine; 500 anni di età.

Scendendo verso est, volgendo lo sguardo sulla riva opposta, incontriamo il castello Estense di Mesola. Alcuni chilometri dopo l’idrovora di Ca Vendramin, ora Museo Regionale della Bonifica. Il mare comincia a farsi più vicino e prima di arrivarvi…la Sacca degli Scardovari dove fiume e mare si fondono in uno spettacolo incantevole.

A circa 40 Km percorrendo la S.S. Romea si arriva a Comacchio con i suoi caratteristici ponti.

A 20 km si trovano le spiagge del litorale Adriatico, a 15 km Adria, citta etrusca che ha dato il nome al mar Adriatico dove si può visitare il Museo Archeologico Nazionale.
In meno di un’ora potete inoltre ragiungere molte città d’arte, a partire dalla splendida Venezia, ma anche Ferrara, Ravenna, Padova.

A 25 Km a nord : Chioggia, una piccola Venezia e il suo mercato.

Per chi soggiorna d’estate, ma anche per chi ama il fascino del mare d’inverno potrete visitare e respirare l’incanto delle spiagge del Delta come  Barricata, Boccasette, Baccucco oltre che degustare dell’ottimo pesce nei numerosi ristoranti e osterie della zona. Siamo inoltre a soli 20 km da Rosolina mare e dal litorale adriatico, ricco di stabilimenti balneari ben attrezzati con spiagge dedicate anche ai vostri animali, oppure per chi ama la natura più selvaggia e incontaminata si può visitare il Giardino botanico di Porto Caleri con le sue spiagge libere e ammirare il tramonto sul piccolo molo di Porto Caleri.

Le foto sono state scattate da Luciano Bonandin